24/7 Rimani
aggiornato
Torna alle news

Consulenza di sicurezza informatica

Sicurezza IT

14 marzo 2016

La consulenza include l’analisi di una serie di elementi critici relativi all’utilizzo di soluzioni informatiche in azienda. Infatti, non molte imprese sanno che secondo il Codice sulla Privacy esistono una serie di obblighi di legge da rispettare: conservazione password, software antivirus, sistema di backup dati e sistemi firewall.

Obiettivi della consulenza: Questa consulenza ha l’obiettivo primario di fotografare la situazione attuale dell’azienda in termini di sicurezza informatica, dando delle indicazioni sugli eventuali interventi da fare e la loro priorità per adeguarsi alle richieste del legislatore. Risultato secondario, ma non meno importante, sarà la possibilità di sensibilizzare l’azienda e i suoi dipendenti su una serie di accorgimenti comportamentali che riducono i rischi di sicurezza informatica per la rete aziendale.

Com`è organizzata la consulenza

Quando: su appuntamento

Dove: presso la vostra azienda

Durata visita: 75-90 minuti (a seconda della dimensione aziendale)

Output finale: relazione personalizzata sullo status di sicurezza di rete e sulle azioni da intraprendere

Prezzo promozionale Marzo/Aprile: 250 euro (invece di 400 euro)

Come prenotate la consulenza: contattare Elena Di Lorenzo marketing@bazweb.it

I 10 check point per una rete sicura - di seguito presentiamo nel dettaglio i punti della nostra analisi:

  1. Analisi presenza di antivirus: Analisi del rispetto delle norme vigenti ed affidabilità della soluzione utilizzata. Proposta di opportune soluzioni alternative migliorative
  2. Analisi presenza di firewall: Analisi del rispetto delle norme vigenti ed affidabilità della soluzione utilizzata. Proposta di opportune soluzioni migliorative.
  3. Analisi localizzazione dati aziendali all’interno della rete aziendale, su apparati mobili (aziendali e personali) o in cloud: Analisi affidabilità della soluzione utilizzata, delle “best practices”, monitoraggio e tempi ripristino. Analisi dei dati che vengono salvaguardati o meno e di quelli che si vorrebbero salvaguardare.
  4. Analisi presenza di sistemi di backup fisso, rispetto norme e buone pratiche: Analisi del rispetto dell enorme vigenti e delle criticità. Proposta di opportune soluzioni migliorative.
  5. Analisi presenza di sistemi di backup cloud o assimilabili: Analisi delle criticità. Proposta di opportune soluzioni.
  6. Sensibilizzazione sulle conseguenze dell’uso di sistemi di condivisione dati personali in ambito aziendale (Gdrive, DBox): Analisi delle criticità.
  7. Analisi sull’uso della posta elettronica: Uso account privati, backup dei dati di posta, uso su dispositivi privati di account aziendali e viceversa. Panoramica sulle opportunità per “sanare” le situazioni critiche. Miglioramento efficienza.
  8. Analisi affidabilità dell’hardware e dei sistemi operativi utilizzati: Relazione sullo status di obsolescenza dell’hardware e dei sistemi operativi utilizzati.
  9. Analisi del grado di conoscenza delle best practices per la sicurezza informatica e sulla coscienza delle conseguenze in caso di perdita di informazioni: Approfondimento dei punti precedenti.
  10. Analisi rispetto ad eventuali comunicazioni dovute al garante privacy su dati gestiti in azienda o presso terzi

Per qualsiasi ulteriore informazione, non esitate a contattarci.

Potrebbe interessarti anche

The Wolf: la web series di HP sulla sicurezza informatica

The Wolf: la web series di HP sulla sicurezza informatica

Il Corporate Storytelling è un efficace metodo per veicolare messaggi aziendali coinvolgendo ed emozionando l'utente. Attraverso "The Wolf", HP Inc. ha voluto veicolare un messaggio chiaro e conciso: "Nothing is safe".

Cosa sono i Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali per la formazione continua?

Cosa sono i Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali per la formazione continua?

I Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

Bando regionale finanziamento e-Commerce e digitalizzazione

Bando regionale finanziamento e-Commerce e digitalizzazione

Il 28 ottobre 2016 scade un bando della regione Marche con contributi fino ai 10.000 euro per la digitalizzazione delle imprese artigiane.

Contattaci

+39 0735 762470

Via Val Tiberina 79,
San Benedetto del Tronto, AP

Vedi sulla mappa
Team b@z srl