24/7 Rimani
aggiornato
Torna alle news

COME CREARE UN E-COMMERCE DI SUCCESSO

Web Marketing E-Commerce

15 settembre 2014

C’è una grande differenza tra pubblicare un sito e-commerce e vendere online.

C’è una grande differenza tra pubblicare un sito e-commerce e vendere online. Qui di seguito riassumiamo qualche consiglio, per far diventare il vostro sito di vendita online una realtà di successo

Avete analizzato il mercato di riferimento? 

Bisogna conoscere bene i propri concorrenti, i loro prododtti, le tempistiche e i costi. Ecco sei aspetti fondamentali da valutare:

  • Facilità di contraffazione del vostro prodotto
  • Approvvigionamento delle scorte
  • Costi di spedizione (il più contenuti possibile)
  • Possibilità di integrazione con software già in azienda (es. gestionali)
  • Analizzare i concorrenti, i loro punti di forza e le loro debolezze
  • Stimare i margini di guadagno e gli eventuali sconti e promozioni che si possono applicare

Avvalersi dell’esperienza di professionisti del settore

Esistono figure professionali, come quella dell’e-Commerce specialisti che vi potranno aiutare a incanalare correttamente le vostre risorse.

Il sito è il punto di partenza del vostro commercio online

La piattaforma deve essere semplice ed intuitiva, i passaggi chiari e ben visibili. Bisogna dare al cliente telematico la sensazione di acquistare in tutta sicurezza e semplicità.

Non trascurate il fatto che il sito debba essere responsive, ossia leggibile su tutti i dispositivi al momento esistenti (pc, tablet, smartphone)

Adeguare il sito secondo le normative di legge vigenti

Nello specifico la direttiva europea 2011/83/CE:

  • dati societari e recapiti telefonici visibili in home page
  • descrizioni dei prodotti complete
  • prezzi chiari e IVA inclusa
  • costi di spedizione definiti
  • possibilità per l`acquirente di restituire un prodotto acquistato entro 14 giorni senza alcun motivo
  • nessun sovrapprezzo per pagamenti con carte di credito o PayPal
  • informativa sulla privacy e condizioni di pagamento consultabili facilmente prima della conclusione dell`ordine.

I siti online vanno pubblicizzati.

Attraverso tutti i canali che la rete propone gratuitamente o a costi davvero contenuti, e soprattutto mirati. Assicurarsi quindi che tutte le pagine siano correttamente indicizzate per i motori di ricerca (Search Engine Optimization)

Utilizzare poi gli strumenti di pubblicità mirata, come Google Adwords, Google Shopping, crearsi una pagina Facebook di pubblicità ed essere presenti sui vari blog e siti di settore.

Ultima cosa ma non meno importante.

Ricordatevi che la rete è un’enorme piazza, dove chiunque può lasciare scritte le proprie impressioni, positive o negative. Il cliente quindi va seguito e accompagnato nella vendita, ma anche e soprattutto nel post vendita, facendo attenzione ai suoi feedback positivi ed alle eventuali lamentele, che non vanno mai trascurate.

Avere un sito di e-commerce è ormai una forte fonte di potenziale guadagno, impossibile negarlo. Ma come si farebbe con un negozio “fisico”, certi dettagli non vanno certamente trascurati!


Potrebbe interessarti anche

Remarketing o Retargeting?

Remarketing o Retargeting?

Sai qual è la differenza tra queste due attività? E sopratutto...esiste davvero una differenza?

Sei davvero pronto per vendere online?

Sei davvero pronto per vendere online?

Cinque semplici step da seguire per iniziare a vendere online nel migliore dei modi

People first: un approccio vincente

People first: un approccio vincente

Un approccio che migliorerà il vostro modo di comunicare con il vostro target

Contattaci

+39 0735 762470

Via Val Tiberina 79,
San Benedetto del Tronto, AP

Vedi sulla mappa
Team b@z srl